Skip to main content

Sapere percepire diversamente, per sapere cosa fare di diverso.

Noi tutti pensiamo che quello che facciamo e il nostro modo di comportarci nei confronti degli altri e del mondo che ci circonda dipende da come sono gli altri e da com’è mondo, non è vero?

Osserviamo continuamente la realtà, e, attraverso i sensi e la mente, la percepiamo, la processiamo e la interpretiamo. La percezione è la nostra chiave di accesso al mondo. Senza di essa non avremmo coscienza e la vita non avrebbe senso.

Ciò di cui non siamo consapevoli è che, mentre percepiamo, stiamo interpretando e la nostra osservazione, la nostra percezione del mondo ha un effetto sul mondo.
Interpretando inconsapevolmente rendiamo il mondo un posto bello o brutto, accogliente o pericoloso, buono o cattivo.

Negli articoli di questa rubrica vi proporrò di guardare al mondo da una prospettiva diversa, attraverso abilità e risorse diverse, per scoprire che se guardiamo da un punto di vista diverso, vediamo cose diverse e possiamo agire in maniera diversa.

“La capacità di percepire o di pensare in modo differente è più importante della conoscenza che abbiamo acquisito”. (D. Bohm)